giovedì 28 aprile 2016

Tutorial nailart primaverile. Flower nailart



Ieri sera, verso le otto, scorrendo i vari post su Instagram (seguitemi se vi va, sono @angiola_96), sono stata catturata da una nail art bellissima. In preda all’euforia, mi sono quindi data da fare e ho iniziato a farmi le unghie! Di solito non le faccio mai di sera, perché ho paura che di notte si rovinino, ma alla fine ieri sono andata a letto verso le undici, quindi non è successo nulla! 




La nail art è una delle mie passioni più grandi e pensavo che sarebbe stato bello condividerla qui, postando dei tutorial su come realizzo le mie unghie!

Vi lascio quindi alla nail art di ieri sera!


martedì 26 aprile 2016

Come avere sopracciglia perfette




Cercando tra le foto del mio passato, mi sono imbattuta nelle terrificanti foto del 2013, nelle quali avevo delle sopracciglia a dir poco orribili. Oggi ho desiso qundi di raccontarvi come ho fatto a passare da 4 peli che mi erano rimasti alla mia bella forma attuale! 



domenica 24 aprile 2016

Apparecchio Fisso: la mia esperienza con l'ortodonzia

Oggi ho deciso di condividere con voi un percorso molto importante che ho intrapreso qualche anno fa e che ha cambiato un po' la mia vita.

Sto parlando dell'apparecchio ai denti, fisso, il classico apparecchio con le stelline argentate.

Premetto che il rapporto con i miei denti è stato, fin da piccola, molto traumatico e problematico. Ho sempre odiato i miei denti storti, infatti erano poche le foto in cui ridevo. Ancora oggi, mi reco dal dentista molto spesso.

Il mio percorso di ortodonzia è iniziato nel 2013, all'età di 16 anni. Partivo da una situazione di denti storti abbastanza "brutta". Come potete vedere dalla foto, i miei canini superiori sporgevano fuori e i denti dell'arcata inferiore erano accavallati tra loro. Il 15 Maggio 2013, mi è stato montato l'apparecchio per l'arcata superiore. Ancora oggi ricordo che è stata un'operazione lunghissima e dolorosa. Per permettere l'applicazione di tutti i brackets (le stelline), sono rimasta con la bocca spalancata per oltre un'ora. All'nizio ovviamente mi è stato messo un filo molto debole insieme agli elastici trasparenti (che servono per tenere il filo attaccato al bracket). La sensazione per i primi giorni in bocca era quella di un corpo estraneo, mentre il dolore l'ho portato dietro per una settimana circa. Non era insopportabile, era più che altro una pressione fastidiosa. Mi sono dovuta limitare coi cibi, e preferire, succhi, pastina e pancarrè.