venerdì 6 marzo 2015

Opposite book tag!

Ciao a tutti e bentornati nel blog!

Ho trovato questo Tag in giro su Youtube e mi è subito piaciuto! Ho deciso quindi di rispondere alle domande che propone. Dal titolo avrete intuito che che si tratta del tag degli opposti: le domande sono dieci e per ogni domanda sono richiesti due opposti! 


1) Il primo libro della tua collezione e l'ultimo libro che hai comprato.

Il primo libro che ha inaugurato la mia collezione, è stato “Colazione da Starbucks” di Laura Fitzgerald. L’ho adorato così tanto che è stato grazie a lui che mi sono appassionata alla lettura!
Invece, uno degli ultimi libri che ho acquistato e che non ho ancora letto, è stato “Memorie di una geisha” di Arthur Golden.






 
2) Un libro economico e un libro costoso.
Il libro più economico della mia collezione è “La favola di amore e psiche” di Apuleio, edito Newton Compton, collana Live, dal costo di 1,90 euro!
Uno dei libri più costosi, dal prezzo di 18 euro, è “Si è fatto tutto il possibile” di Marco Venturino.
 






3) Un libro con un protagonista maschile e uno con un protagonista femminile.
Tra i libri con protagonisti maschili, ho selezionato “L’ultima riga delle favole” di Massimo Gramellini che ho adorato da morire.
Per quanto riguarda inceve un libro con una protagonista femminile, ho scelto “Segreti, bugie e cioccolato” di Amy Bratley. Ho letto tutti i suoi libri e li ho adorati tutti! E per la cronaca, le ho anche scritto un Tweet su Twitter al quale lei mi ha gentilmente risposto!



4) Un libro che hai letto velocemente e un libro che hai impiegato molto a leggere.
Uno dei libri che ho letto più velocemente, è stato “Nessuno si salva da solo” di Margaret Mazzantini. Non vedo l’ora di vedere il film!
Un libro che invece ho faticato a finire, è stato “Breaking dawn” di Stephenie Meyer. L’inizio non mi è piaciuto per niente, per il semplice motivo che è narrato da Jacob e l’idea non mi piaceva. Ho fatica molto ad arrivare alla fine del libro di Jacob.. L’ho tenuto sul comodino da novembre e l’ho terminato i primi giorni di gennaio, letteralmente divorato dal secondo libro, cioè quello narrato da Bella!



 5) Una bella copertina e una brutta copertina.
Un libro dalla bella copertina è sicuramente “I cento colori del blu” di Amy Harmon. Cioè, guardatela, è fantastica questa cover, me ne sono subito innamorata! Anche l’interno della copertina è magnifico, decorato con bellissime rose blu!
Tra le peggiori copertine, ho selezionatore quella del libro “Il sezionatore” di Marc Raabe. Davvero brutta e disgustosa!


 
6) Un libro nazionale e un libro internazionale.
Tra i libri di autori italiani, ho scelto “Buongiorno amore” di Elisa Amoruso, che mi è piaciuto parecchio!
Come libro internazionale, ho scelto “L’alchimista” di Paulo Cohelo. Di questo libro posso dire solamente che mi aspettavo di più. Magari è stato un mio problema, ma davvero non l’ho apprezzato quanto speravo.


 
7) Un libro sottile e uno spesso.
Come libro sottile ho scelto “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry.
Come libro spesso ho scelto “Breaking dawn” di Stephenie Meyer.






 
8) Un romanzo e un non-fiction.
Tra i vari romanzi, ho selezionato “L’amore della mia vita” di Amy Bratley.
Come non-fiction ho scelto “Madama Sbatterflay” di Luciana Littizzetto, che mi ha fatto ridere parecchio!





9) Un libro romantico e un libro d'azione.
In questa categoria non sapevo proprio cosa mettere perché non ricordo di aver mai letto un libro d’azione o un libro propriamente romantico, quindi salto la domanda!

10) Un libro che ti ha reso felice e uno che ti ha reso triste.

Un libro che mi ha reso felice è sicuramente “ Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare“ di Luis Sepúlveda. L’ho letto ormai da “grande” ma mi ha trasmesso parecchia allegria!
Il libro invece che mi ha reso triste è “Colpa delle stelle” di John Green e non credo ci sia bisogno di spiegare il perché!



Dunque, il Tag finisce qui! Vi auguro un buon fine settimana!
A presto

Angela♥

Nessun commento:

Posta un commento